Arrampicata sportiva

Una parete itinerante

I docenti di educazione fisica non sempre nutrono interesse per l’arrampicata, né dispongono di tempo per seguire dei corsi di formazione. Un progetto del CAS permette di non privare gli allievi di questa bella esperienza.
Una parete itinerante
I bambini possono iniziare alle elementari o anche alla scuola materna. Foto: Joël Schweizer.

Le palestre non sono sempre equipaggiate di pareti d’arrampicata. Il progetto «Rivella Climbing» del CAS, nato quasi 15 anni fa, riscuote un grande successo e trasforma la palestra in un luogo per arrampicare durante un’intera settimana.

«In questo modo gli insegnanti possono testare la disciplina e constatare con i loro occhi quanto bene si presti per le lezioni di educazione fisica», spiega Malik Fatnassi, responsabile del progetto presso il CAS.

Il corso è impartito da un professionista della disciplina che risponde a tutte le domande relative all’arrampicata a scuola.

Abitudini stravolte

Sono numerose le persone che riservano regolarmente la parete di arrampicata Rivella, alcune persino ogni anno. La domanda crescente dimostra che gli insegnanti che già conoscono l’arrampicata s’impegnano molto per integrare questo sport nelle lezioni di educazione fisica.

I bambini possono iniziare molto presto, già alle elementari o anche alla scuola materna.

«Fino alla quarta elementare consigliamo tuttavia la presenza di persone supplementari per garantire la sicurezza», precisa Malik Fatnassi. L’aiuto può essere fornito da altri insegnanti o dai genitori oppure si può optare per una lezione di bouldering.

Adrenalina in primo piano

Durante questa settimana, sono molti gli alunni che salgono per la prima volta su una parete di arrampicata e tutti sono affascinati per non dire entusiasti della novità.

L’arrampicata non è semplicemente uno sport, ma anche un’attività che risveglia la paura, l’adrenalina e naturalmente la fiducia nel compagno. Malik Fatnassi osserva sempre con grande interesse dei cambiamenti nell’ordine naturale della classe. «Gli allievi dotati o atletici non sono necessariamente i migliori su una parete d’arrampicata, ciò che può stravolgere la gerarchia che regna nella classe.»

La procedura di riservazione e le date ancora disponibili si trovano al sito internet del Club Alpino Svizzero alla rubrica «Jeunesse» (contenuti in francese).

«Grimper en sécurité»: un opuscolo sui metodi di assicurazione per diventare autonomi in palestra o su una parete d’arrampicata all’aria aperta. L’opuscolo e i manifesti possono essere ordinati direttamente presso il CAS. Contenuto: riscaldarsi prima di arrampicare, controllare e preparare il compagno, assicurarsi correttamente, assumere l’atteggiamento giusto sulla parete, ecc.

Rivella Climbing: anche voi volete trasformare la vostra palestra in un luogo destinato all’arrampicata per un’intera settimana? Il CAS fornisce tutto ciò di cui avete bisogno. Ogni anno, la parete d’arrampicata itinerante viaggia attraverso tutta la Svizzera. Qui ci si può iscrivere per l’anno scolastico in corso.