Sport e disabilità

Tutti a rete

Una delle gioie più grandi che le attività motorie e sportive sanno dare è sicuramente quella di segnare una rete o di colpire un bersaglio. Il livello di autostima ne trae un sano giovamento. Un esercizio che presenta diversi modi di segnare punti.

Due squadre giocano 7:7 su una porta (panchina, tappetino, porta di pallamano). Nel campo sono delimitate due zone in cui gli allievi sono obbligati a rispettare alcune regole particolari.

 

  • Effettuare almeno tre passaggi prima di calciare la palla in porta.
  • Nelle due zone i giocatori possono passarsi la palla anche con le mani.
  • Nelle due zone vengono posizionate altre due porte.
  • In ogni zona può giocare soltanto un giocatore per squadra. Tutti gli altri giocatori devono rimanere all’esterno.
  • Quando il giocatore che conduce il gioco viene toccato dall’avversario in una delle due zone, gli consegna la palla.

Andicap:
– Due allievi sono legati con un nastro o con un elastico alle caviglie.
– Un componente di ogni coppia è bendato e può calciare la palla in rete, mentre il compagno può effettuare soltanto dei passaggi.
– Calcio da seduti: i giocatori si spostano nel campo e calciano la palla rimanendo sempre seduti (il sedere poggia sul pavimento).

Cosa osservare?
– I giocatori sono in grado di gestire le situazioni di gioco?
– Tutti i giocatori hanno calciato almeno una volta la palla in porta?
– Ci sono dei giocatori che non si sono integrati nel gioco di squadra?