Contenuto

Fairplay

La violenza non è mai leale

Quando non tutti i giocatori non partono con gli stessi vantaggi, alcuni potrebbero essere tentati di impiegare ogni sorta di sotterfugio per vincere. Succederà così anche in questo esercizio?

Disegno: descrizione dell'esercizioOgni giocatore si schiera contro un altro. Entrambi sono a quattro zampe (ginocchia non a terra!) ed ognuno preme la propria spalla destra contro quella dell’avversario. Chi riesce a spingere l’altro oltre una demarcazione predefinita?

Osservazione: Tre giocatori sorteggiati in precedenza devono eseguire l’eser cizio senza scarpe, ciò che li farà scivolare precludendo loro ogni possibilità di vincere. Questi giocatori potrebbero eventualmente ricorrere a mezzi illeciti per colmare il loro svantaggio.

Materiale: Eventualmente coni di demarcazione (per delimitare).

Riflessione

Radunare tutto il gruppo per uno scambio di esperienze. Eventualmente annunciare il vincitore.

Domande

  • Tutti si sono comportati correttamente?
  • Come hanno reagito la squadra «ingannata» e i vincitori?
  • Secondo voi esiste una correlazione con uno dei commitment di «cool and clean»?

Messaggi principali

  • Una gara può essere definita corretta soltanto se tutti coloro che vi partecipano rispettano le regole del gioco.
  • Si può gioire di una vittoria soltanto se quest’ultima è stata conquistata con mezzi leciti.
  • Chi trasgredisce le regole del gioco va punito.

Categorie

  • Tipo di contenuto: Dentro, Esercizi
  • Categorie di età: 8-10 anni, 11-15 anni, 16-20 anni
  • Livelli scolastici: Scuola elementare, Scuola media, Medie superiori/scuole professionali, Medie superiori/liceo
  • Livello di capacità: Principianti, Avanzati, Esperti
  • Livello di apprendimento: Acquisire, Applicare, Creare