Concentrazione – La forza dell'immaginazione

L’acqua lava via la tensione

Sdraiarsi sulla schiena e immaginare di trovarsi su una spiaggia. Questo esercizio permette di sciogliere le tensioni grazie alla forza dell’immaginazione.

Stiamo distesi sulla schiena immaginando di essere su una spiaggia di sabbia fine, e sentiamo con piacere come sprofondiamo leggermente nella sabbia. Vediamo anche l’impronta del nostro corpo; percepiamo la profondità dell’impronta? Percorriamo il contorno e vediamo la nuca, le spalle,le braccia, la schiena,i glutei,i piedi, impressi nella sabbia?

Ora immaginiamo che la nostra schiena si allarga come una onda che si infrange sulla sabbia, sentiamo come diventa calda, morbida e flessuosa? L’acqua che rifluisce nel mare porta via tutte le nostre tensioni,scivolando sotto la schiena,fra le vertebre e sulle costole, sciogliendo le tensioni. L’onda successiva si infiltra da sotto lungo la colonna vertebrale e arriva con un forte getto alla nuca.

L’acqua ripulisce le cavità interiori del nostro corpo. Le ossa con la loro struttura porosa hanno molti spazi vuoti;sentiamo come vengono puliti e rilassati?

L’importanza della posizione
È fondamentale assumere una posizione comoda, sdraiati sulla schiena. Per evitare incurvature della schiena le gambe dovrebbero essere piegate a 90 gradi alle ginocchia. Per evitare che cadano lateralmente i polpacci possono essere appoggiati su un sostegno. La posizione è più piacevole se si usano cuscini sotto il bacino e la testa.