Concentrazione – La forza dell'immaginazione

Pesantezza e leggerezza si alternano

In questo esercizio si tratta di riuscire a visualizzare il contrasto fra leggerezza e pesantezza per raggiungere uno stato di rilassamento.

Siamo distesi come descritto prima e osserviamo per qualche minuto il nostro respiro, visualizzando le cellule del nostro corpo e rilevando che ognuna di esse ha un sopra e un sotto.

La parte verso terra è pesante, mentre la faccia verso l’alto è leggerissima. Abbandoniamo le nostre cellule alla forza di gravità, non le teniamo lontane da terra,ma le lasciamo cadere. Sentiamo la pesantezza della nuca,delle spalle e delle vertebre cervicali? Sentiamo le cellule cadere a terra? E sentiamo anche la leggerezza che nasce dalla pesantezza?

Ci alziamo e sentiamo pesantezza e leggerezza delle singole cellule.

Osservazione:  sentire la pesantezza è molto importante per il rilassamento.Spesso basta percepire la pesantezza in una determinata parte del corpo per liberarsi dalla tensione. Il contrappunto alla pesantezza è la leggerezza. In un muscolo contratto viene a mancare la sensazione sia della leggerezza che della pesantezza.

L’importanza della posizione
È fondamentale assumere una posizione comoda, sdraiati sulla schiena. Per evitare incurvature della schiena le gambe dovrebbero essere piegate a 90 gradi alle ginocchia. Per evitare che cadano lateralmente i polpacci possono essere appoggiati su un sostegno. La posizione è più piacevole se si usano cuscini sotto il bacino e la testa.