Partner e attrezzi come aiuti

Creare insieme una sequenza di movimenti

Lo scopo è risolvere il compito previsto. Per riuscirci, il gruppo deve collaborare ed essere disposto al contatto fisico. Nel contempo, è possibile esercitare in modo mirato i compiti motori e le prese di aiuto.

Si tratta di un gioco con il dado in cui due gruppi di quattro persone lavorano allo stesso compito. Per ciascuna delle colonne indicate sotto, si tira il dado una volta. Il numero del dado determina l’elemento o l’attrezzo ausiliario. Come combinare gli elementi delle colonne 1 e 2 con l’attrezzo ausiliario per creare una sequenza di movimenti? Dopo un periodo di preparazione nei gruppi predefinito, i risultati sono presentati agli altri. In seguito, si tira di nuovo il dado

Lancio del dado
5 Bilanciarsi sui piedi in avanti 5 Stand sugli avambracci 5 Cavalletto

Due esempi

Varianti

  • Variare gli elementi (p. es. una colonna con mosse della pallacanestro).
  • La sequenza è accompagnata da suoni.
  • La sequenza è integrata in una serie che può essere ripetuta.
  • Si impara anche la sequenza degli altri gruppi.
  • Combinare le diverse sequenze dei movimenti.

Materiale: dado, schede di lavoro (pdf) e/o tablet, 2 cassoni, 2 palloni, 2 parallele, 2 strutture di anelli, 2 cavalletti, spalliera, tappetini