Pallamano – Contropiede

2 contro 1

Questo esercizio permette agli allievi di inscenare un contrattacco in superiorità numerica. Tutti i giocatori sono coinvolti, portiere compreso.

Il difensore lancia la palla al portiere, il quale a sua volta la rilancia all’attaccante. Quest’ultimo palleggia in direzione della porta avversaria. Se il difensore lo ostacola nel tiro in porta, l’attaccante passa la palla al proprio compagno, il quale a sua volta tirerà poi la palla in rete. Nei primi due, tre passi del contropiede chi è in possesso della palla non palleggia per rendere l’azione più veloce.

Varianti

  • Il difensore può intercettare la palla solo all’interno di una zona prestabilita.
  • Permettere solo un numero massimo di passaggi (tre, ovvero due incluso il passaggio del portiere).
  • Se in porta c’è il portiere, la palla può essere lanciata solo con la mano debole, oppure con entrambe le mani.
  • Allenare lo stesso schema, ma 3 contro 2.