Parkour – Applicare e giocare

Ronda

Gli allievi usano le loro risorse in funzione delle possibilità offerte dai luoghi. Si concentrano sulla ricerca di soluzioni e imparano a scendere a compromessi. A volte si allontanano dagli schemi motori classici, improvvisano dopo aver valutato le varie situazioni.

Gli allievi devono fare il giro di un edificio o di un luogo, senza mai appoggiare i piedi per terra. A seconda delle circostanze prima di iniziare occorre definire delle regole e dei compromessi.

Osservazione:  gli allievi sono stimolati a prendere le distanze dai movimenti classici e a improvvisare. Imparano a valutare correttamente le situazioni.

Eseguire l’esercizio

  • in solitaria: ognuno trova il proprio percorso
  • in coppia: bisogna dar prova di empatia ed è indispensabile consultarsi e discutere con il compagno. Gli eventuali conflitti di interesse o legati ad azioni sono risolti in modo mirato
  • in gruppo: tutti devono riuscire ad effettuare il percorso. Il confronto con i punti forti e deboli permette a ognuno di essere consapevole delle proprie risorse. L’obiettivo comune spinge gli allievi a condividere l’esperienza. L’importante è consultarsi, aiutarsi a vicenda e avere riguardo per gli altri.