Contenuto

Sport in carrozzella – Allenamento a postazioni

Dalla teoria alla pratica

Non esistono regole fisse per mettere in pratica gli esercizi. Spazio quindi anche alla creatività della monitrice o del monitore, che con un briciolo di fantasia saprà proporre esercizi aggiuntivi a quelli riportati nelle schede.
Grafico con i tre campi di allenamento

Forme organizzative

  • 2 persone per postazione: forma ideale per tutti gli esercizi
  • 1 persona per postazione: possibile solo per alcuni esercizitions.

Ulteriori forme organizzative – nel caso fosse disponibile un numero sufficiente di monitrici/monitori:

2–3 gruppi (di 3–5 persone) e 2–3 postazioni, ognuna delle quali gestita da un monitore. Ogni gruppo rimane ad esempio 10 minuti su un tema (forza/mobilità, velocità/resistenza, coordinazione) per poi passare alla postazione successiva. Questa forma organizzativa permette al partecipante di ricevere delle correzioni individuali e dei suggerimenti personalizzati.

Composizione del lavoro a postazioni

A dipendenza dello scopo definito, è possibile variare la combinazione degli esercizi. Ecco qui di seguito alcune proposte. Naturalmente ci sono molte altre combinazioni possibili.

Tempi di svolgimento per postazione

La durata degli esercizi è arbitraria e dipende da molti fattori. Qui di seguito vi indichiamo un esempio che potete applicare durante un allenamento di condizione fisica generale.

  • Tempo di lavoro per postazione: 60 –120 secondi
  • Tempo per cambiare postazione: 30–60 secondi

Categorie

  • Tipo di contenuto: Aiuti, Organizzazione
  • Discipline: Sport in carrozzella
  • Livello di capacità: Principianti, Avanzati, Esperti