Contenuto

Fairplay

Imparare a vincere e a perdere con dignità

Lo sport è uno strumento ideale per favorire lo spirito di squadra e imparare a comportarsi in modo corretto nei propri confronti e nei confronti dei propri avversari. Il Museo Olimpico, mobilesport.ch e il programma cool&clean propongono delle attività agli insegnanti per sensibilizzare i loro allievi al fair play e ai valori olimpici.

Immagine del programma "We are olympians and you"?Nell’ambito del programma «We are Olympians, and You?», esposto dal 13 aprile 2019 al 15 marzo 2020 al Museo Olimpico di Losanna, gli insegnanti hanno l’occasione di invitare i loro allievi a interrogarsi sul rispetto, l’amicizia, il fair play o lo spirito di squadra.

Per introdurre queste tematiche o prolungare l’esperienza in classe, il Museo Olimpico propone una scheda didattica sul fair play e i valori olimpici, che contiene delle informazioni e delle attività «chiavi in mano».

«Fair play e valori olimpici»

La scheda didattica «Fair play e valori olimpici», destinata gli insegnanti e realizzata dal Museo Olimpico, si compone di cinque rubriche:

  • «Lo sapevi che…? », che fornisce agli allievi gli elementi chiave per familiarizzarsi con i valori olimpici.
  • Delle attività per sviluppare la riflessione, la capacità di osservazione, le conoscenze e la creatività di bambini fra i 6 e i 10 anni. La scheda è pronta per l’uso e i suoi contenuti possono essere realizzati in classe sia individualmente sia in piccoli gruppi.
  • Delle attività sullo stesso principio per gli allievi fra gli 11 e i 15 anni.
  • «L’oggetto olimpico», che presenta un oggetto appartenente al patrimonio olimpico.
  • Dei giochi sportivi per mettere in pratica i valori olimpici.

Scheda didattica «Fair play e valori olimpici» (pdf)

Per vivere il fair play e la tolleranza nello sport in modo attivo,  mobilesport.ch e cool & clean s’associano a questo programma e propongono agli insegnanti una serie di attività fisiche da realizzare durante la lezione di educazione fisica o nel cortile della ricreazione.

Il termine «fairplay», molto utilizzato nel mondo dello sport, fa riferimento al rispetto dell’avversario, delle regole, delle decisioni dell’arbitro, del pubblico e dello spirito di gioco, ma anche a lealtà e autocontrollo.

Cinque esempi

I cinque esercizi proposti sensibilizzano i bambini all’importanza di adottare un comportamento corretto e rispettoso durante le attività collettive con l’ausilio di esempi contrari. Una squadra deve svolgere un compito che l’avvantaggia in modo illecito.

Al termine della lezione o dell’allenamento tutto il gruppo si riunisce per uno scambio di esperienze. Insieme, i partecipanti rispondono ad alcune domande: tutti si sono comportati con fairplay? Come ha reagito la squadra «ingannata»? E i vincitori?

Forme di gioco

Altri giochi sul tema «Fair play»


Il programma di prevenzione «cool & clean»  di Swiss Olympic promuove uno sport leale, pulito e di successo. Sostiene i dirigenti ad incoraggiare le competenze psicosociali dei giovani, a identificare precocemente derive pericolose e a reagire correttamente.

Il programma poggia su sei committement (impegni), riconosciuti dai monitori e dai giovani:

  • Voglio raggiungere i miei obiettivi! (Sport giovanile)
    Voglio arrivare in alto! (Sport giovanile di prestazione)
  • Mi comporto correttamente!
  • Non faccio uso di doping!
  • Rinuncio al consumo di tabacco!
  • Rinuncio al consumo di alcool! (U18)
    Quando bevo alcool lo faccio evitando di nuocere a me stesso e agli altri! (18+)

Categorie

  • Tipo di contenuto: Approfondimenti
  • Categorie di età: 5-7 anni, 8-10 anni, 11-15 anni
  • Livelli scolastici: Scuola materna/asilo, Scuola elementare, Scuola media
  • Livello di capacità: Principianti, Avanzati, Esperti
  • Livello di apprendimento: Acquisire, Applicare, Creare