Formazione degli allenatori – Seminari

Team building – Un lavoro di gruppo efficace

Che cosa contraddistingue un gruppo? E cosa lo rende particolarmente efficace? Questo articolo risponde a queste e ad altre domande.

In sistemi sociali sempre più complessi, il lavoro di gruppo diventa un atout indispensabile. Ne è un esempio il coach moderno, che affida i propri atleti a un team composto di diversi esperti (allenatore della condizione fisica, psicologo dello sport, fisioterapista, allenatore specifico alla disciplina praticata, ecc.).

Ma anche nel mondo del lavoro esistono dei gruppi, come ad esempio quelli che si occupano di management o di progetti, i team medici, ecc. I team oggigiorno sono onnipresenti e sembra siano diventati necessari per raggiungere degli obiettivi.

Ma cosa contraddistingue un team? Quali sono le caratteristiche che descrivono quelli di successo? E quali competenze, oltre a quelle tecniche, i membri dei vari gruppi devono possedere affinché il proprio team funzioni efficacemente?

Tutte queste domande sono trattate di seguito. Qui sotto trovate anche degli esercizi che aiutano soprattutto a rafforzare la comunicazione all’interno del gruppo.

.

Team: una definizione

Secondo Mabey e Caird, i team sono definiti attraverso i seguenti criteri:

  • Un team è composto di almeno due membri.
  • I membri contribuiscono al raggiungimento degli obiettivi del team con le rispettive capacità e interdipendenze che ne risultano.
  • Il team ha una propria identità che si distingue dalle identità individuali dei propri membri.
  • Il team sviluppa un proprio orientamento a livello di comunicazione, sia all’interno del team stesso che all’esterno.
  • La struttura del team è descritta in base ai compiti e agli obiettivi da raggiungere.
  • Un team analizza periodicamente la propria efficacia.

Le caratteristiche di un team di successo

  • Prestazione: gli effetti prodotti dalle sinergie fanno in modo che un team produca di più rispetto alla somma delle prestazioni fornite dalle varie parti.
  • Obiettivi: Ogni team si fissa un obiettivo principale da raggiungere. Ogni membro è a conoscenza di tale obiettivo, lo approva ed è motivato a raggiungerlo.
  • Dinamica: La dinamica di gruppo è utilizzata per promuovere il lavoro. I membri s’incoraggiano a vicenda e si sentono forti grazie all’appartenenza al gruppo.
  • Struttura: stile di conduzione, stile di lavoro, organizzazione e concezione dei ruoli sono chiaramente definiti. A ogni membro vengono assegnati dei compiti che corrispondono al meglio alle capacità individuali.
  • Clima: La fiducia e l’apertura fra i membri permettono di creare un clima positivo all’interno del team, ciò che consente a sua volta di intavolare discussioni chiarificatorie, favorire le individualità e le opinioni diverse.

Bilancio

In un team non esistono frasi come «grandioso, è un altro che se ne occupa!» Se un membro viene allontanato, diventa più difficile raggiungere l’obiettivo legato alla prestazione.

 

Bibliografia

Francis D. & Young, D. (2001). Mehr Erfolg im Team. GRIN Verlag GmbH: Monaco.

Mabey, C. & Caird, S. (2001). Managing Development and Change. Open University Worldwide.