Contenuto

Campagna

«In montagna a passo sicuro»

La campagna «In montagna a passo sicuro», sostenuta da Sentieri Svizzeri, dall’upi Ufficio prevenzione infortuni, da Funivie Svizzere e da SWICA è stata rinnovata per altri tre anni. Con questa campagna si punta a meno infortuni e a più divertimento in montagna.

Ogni anno, oltre 20’000 persone si infortunano facendo trekking, di cui una quarantina mortalmente. La maggior parte di questi infortuni potrebbe essere evitata dando la giusta importanza alla pianificazione, alla valutazione, all’equipaggiamento e al controllo.

È questo l’obiettivo perseguito dalla campagna «In montagna a passo sicuro», lanciata nel 2013 e, originariamente, prevista per tre anni. Grazie all’Organizzazione sanitaria SWICA, che l’anno scorso è entrata a far parte dei suoi sponsor principali, è stato possibile rinnovarla per ulteriori tre anni. I messaggi della campagna sono innanzitutto trasmessi dagli impianti di risalita e dagli uffici del turismo delle regioni che propongono un’offerta escursionistica.

Fai il controllo per l’escursionismo PVEC:

  • Pianificazione: cosa si vuole fare?
  • Valutazione: l’escursione è adeguata alle proprie capacità?
  • Equipaggiamento: hai preso tutto il necessario?
  • Controllo: è ancora tutto ok?

Download

Sito internet con concorso:
www.escursionismo-sicuro.ch

Categorie

  • Tipo di contenuto: Approfondimenti
  • Discipline: Alpinismo, Sport degli adulti
  • Categorie di età: 16-20 anni, 21-65 anni, 66-80 anni
  • Livelli scolastici: Scuola media, Medie superiori/scuole professionali, Medie superiori/liceo
  • Livello di capacità: Avanzati, Esperti
  • Livello di apprendimento: Applicare