Arrampicata a scuola – Bouldering

Tecnica

Grazie al movimento «a rana», gli allievi imparano ad evitare le zone in cui non ci sono delle prese adatte e ad afferrarne di buone più lontano e più in alto.

Descrizione del movimento

  1. Fase di preparazione: iniziare appoggiando i piedi il più in alto possibile e assumere la posizione a rana. Le braccia sono più o meno tese.
  2. Fase principale: spingere con le gambe e andare a cercare una nuova presa.
  3. Fase finale: spostare i piedi verso l’alto e cercare una posizione che permetta di recuperare le forze in tutta tranquillità.

Varianti

Più facile

  • Esercitare alle spalliere la spinta verso l’alto dalla posizione a rana
  • Davanti alla parete d’arrampicata disporsi in posizione raccolta o posizione a rana e afferra una buona presa.
  • Da questa posizione spingersi poi verso l’alto.

Più difficile

  • Nella posizione a rana cercare di lasciar andare una mano.
  • Contare il numero di «trazioni a rana» necessarie per scalare la parete.
  • Cercare di scalare la parete con il minor numero di trazioni.
  • Per la presa successiva mettere una mano dietro la schiena.
  • Afferrare una presa che si trova di lato o sotto di sé.