Contenuto

Coreografare

Processo coreografico

Una coreografia è una sequenza ripetibile di movimenti fissati nel tempo e nello spazio. Esprime un’idea, un’emozione o un tema.
Grafico: le quattro fasi del processo coreografico
Cliccare sull’immagine per ingrandirla.

Il processo presentato in questo tema del mese inizia con una fase di riflessione e prosegue con altre tre fasi. Lo scopo non è trasmettere agli insegnanti un metodo preconfezionato, quanto piuttosto renderli consapevoli dei diversi aspetti di cui dovranno prima o poi tener conto per creare una coreografia o allestire uno spettacolo.

La fase di riflessione serve a inquadrare il lavoro e si basa sugli avverbi interrogativi perché, chi, dove, quando, per chi come e cosa. L’insegnante deve rispondere a queste sette domande possibilmente all’inizio del processo, pur tenendo presente che certi criteri si evolveranno di pari passo con la coreografia.

Nella prima fase si creano dei movimenti sulla base di uno o più stimoli. Nella seconda fase si procede a combinare e variare questi movimenti per ottenere una composizione; la terza fase si conclude con la realizzazione di una coreografia o di uno spettacolo.

Categorie

  • Tipo di contenuto: Approfondimenti
  • Discipline: Contatto nel gruppo, Ginnastica e danza
  • Categorie di età: 5-7 anni, 8-10 anni, 11-15 anni, 16-20 anni, 21-65 anni
  • Livelli scolastici: Scuola materna/asilo, Scuola elementare, Scuola media, Medie superiori/scuole professionali, Medie superiori/liceo
  • Livello di capacità: Principianti, Avanzati, Esperti
  • Livello di apprendimento: Acquisire, Applicare, Creare
  • Competenze educazione fisica: Ballare, Esprimersi, creare, Percezione del corpo
  • Forme basilari di movimento: Muoversi a ritmo, danzare