Golf

I principi della formazione

Per gli insegnanti è importante trasmettere fin dall’inizio ai propri allievi il fascino di questo gioco, fatto di tiri riusciti e non, cercando di stimolarli continuamente a non darsi mai per vinti.

Occorre sviluppare un approccio orientato verso:

  • il bambino nella sua globalità (sul piano motorio, psichico e sociale)
  • una pedagogia basata sulla scoperta, il piacere e l’interesse del gioco
  • una ricerca della sfida, portare a sviluppare attitudini e comportamenti combattivi e improntati alla tenacia
  • favorire la nozione di sforzo
  • rispetto dei valori e delle regole del golf
  • una valutazione dei progressi del bambino, autovalutazione
  • insistere sulla necessità di accettare gli errori o gli insuccessi temporanei.

 

Imparare a giocare a golf

L’insegnamento e l’inquadramento dei giovani in ambito golfistico sono basati sul manuale «Golf spielend lernen» (in italiano: «Imparare il golf giocando»). In questo manuale, l’organizzazione e la direzione dei corsi si fondano su tre principi:

  • Ludico: il gioco è la miglior forma di apprendimento tra i bambini. Lo scopo è prima di tutto di favorire la motivazione, il focalizzarsi su qualcosa. La competizione non è necessaria. Si consiglia piuttosto di stimolare l’autovalutazione rispetto a un determinato compito. L’ASG ha messo in piedi un sistema di test che permette al bambino di sapere a che punto si situa nella sua evoluzione.
  • Orientato verso situazioni di gioco: gli esercizi devono essere in rapporto con la realtà del gioco. L’ASG ha sviluppato sui percorsi affiliati un sistema di percorso adattato all’età e al livello di gioco (partenze bronzo, argento, oro).
  • Adeguato: il ritmo e il contenuto dei corsi sono adattati all’età e al livello di padronanza dei bambini.

Formazione degli allenatori

Le istituzioni coinvolte accordano molta importanza ad una buona formazione destinata ad allenatori e a monitori, da cui saranno anche i giovani a trarne vantaggio. Sia a livello di professionisti che di principianti la strada del golfista conduce sempre a Gioventù+Sport G+S, all’Associazione svizzera di golf ASF e Swiss PGA.